Servizi Sport

Frecce Tricolori volano a Venezia per le olimpiadi del 2026

Sorprendono tutti le Frecce Tricolore che sfrecciano sopra Venezia per ricordare le future olimpiadi del 2026. Ospiteranno diverse discipline tra cui Sci Alpino femminile, Bob, Skeleton e Slittino

Show inatteso stamane. Le Frecce Tricolori nel cielo azzurro sopra Venezia. Alcuni si sono allarmati, altri si sono precipitati a catturare le acrobazie sempre galvanizzanti. La scia bianca, rossa e verde ha dipinto il cielo per usare le parole della nota della Regione Veneto sopra il ponte di Rialto e la chiesa di San Giorgio Maggiore e si è spenta in mare aperto. E’ poi ritornata.

Il motivo del passaggio delle Frecce Tricolori

Le Frecce Tricolore sono tornate in scena senza avvertire per evitare assembramenti con lo scopo di segnare il primo appuntamento del percorso in preparazione dell’evento olimpico di Milano-Cortina 2026. Le Dolomiti venete, più precisamente Cortina saranno sede dello Sci Alpino Femminile e delle discipline del Bob, Skeleton, Slittino.

Queste le date delle gare olimpiche del 2026

Le date delle gare olimpiche si svolgeranno tra il sei e il ventidue febbraio. Il presidente del Coni Giovanni Malagò ha recentemente dichiarato al Gazzettino di essere preoccupato perchè non è ancora partito un cantiere dopo tre anni dall’assegnazione. Meno male che il 90% degli impianti è già esistente. C’è da augurarsi che le Frecce Tricolore non rimangano le uniche a cimentarsi con l’alta velocità e le acrobazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button