Stanno Facendo un 48

Francesco Berton: ripartenza dei campeggi nella costa veneta

Il presidente dell'Assocamping, Francesco Berton: "Dobbiamo capire cosa serva alle persone perché possano alloggiare nelle nostre strutture"

Nella ottava puntata di “Stanno facendo un 48”, programma condotto da Patrizio Baroni, abbiamo discusso del Green Pass e del futuro della circolazione insieme a Cristiano Musillo, Console Generale d’Italia a Miami, Camillo Bozzolo, direttore commerciale e sviluppo aviation di SAVE SpA, Francesco Berton, Presidente AssocampingMara Bizzotto, Europarlamentare, Salvatore Pisani, Presidente della Sezione industrie del turismo e servizi di Confindustria Venezia.

Quanto tempo servirà per recuperare?

Francesco Berton: “Noi ci siamo trovati davanti un 2020 che ci ha sconvolto e ci ha fatto correre per riorganizzare le nostre strutture per abituarci alle nuove disposizioni.

Abbiamo avuto un calo del 50% nella zona costiera veneta, le presenze del 2020 sono comparabili a quelle del 1990. Ci siamo organizzati ed eravamo pronti per un 2021, vogliamo ripartire ma c’è l’incertezza delle nuove disposizioni, dovevamo avere un piano per il 15 maggio.

Rispetto ad altre località quelle del turismo balneare riescono a ripartire più velocemente al contrario di altre che necessitano di un movimento intercontinentale.

Noi di fatto siamo pronti, per metà maggio sarà aperto da Cavallino a Bibione. Le strutture stanno già assumendo sperando che la stagione non duri solo 2-3 mesi come l’anno scorso.

Dobbiamo capire cosa dire alle persone, cosa serve perché possano alloggiare nelle nostre strutture”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button