Servizi Cultura e spettacolo

Fondazione Querini: C’era una volta la peste, pillole online

Costretti alla chiusura, i musei esplorano nuove strade per dialogare col pubblico. Come la Fondazione Querini Stampalia attiva in questo periodo sui social con dei video sulla storia delle epidemie a Venezia

C’era una volta la peste è il titolo di una serie di video che la Fondazione Querini Stampalia di Venezia propone ogni venerdì on-line sui canali social Facebook Twitter Instagram. Prossimi appuntamenti il 22 e il 29 gennaio 2021 con “Scacco al Vaiolo” e “Ritorno al futuro”.

I documentari della Fondazione Querini

Due nuove video pillole per un racconto che conduce ad un confronto ricco di rimandi e suggestioni e rafforza il senso di comunità nelle incognite che oggi siamo chiamati ad affrontare. “C’era una volta la peste Venezia” e le “misure di contenimento del morbo tra cinquecento e Seicento” a cura di Angela Munari negli spazi della biblioteca della Querini Stampalia attraverso volumi antichi e stampe mappe dipinti. Viene ripercorsa la storia delle grandi pestilenze del passato, le rotte di propagazione del morbo. Le ipotesi sull’origine e sulla trasmissione della malattia tra medicina e astrologia.

Le puntate disponibili sul canale youtube

Sul canale YouTube della Querini Stampalia è possibile vedere tutti i video. “C’era una volta alla peste”, “il soffio mortale” e “il medico della preghiere” di Pietra Rossa sacro e profano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock