Radio Venezia Cinema & TV

Finisce “L’amica geniale 2”, ma se ne farà una terza stagione su RaiUno

Ultime due puntate - stasera su RaiUno - della seconda stagione della serie "L'amica geniale", ma si pensa già alla prossima che ci riserverà delle novità.

Termina stasera la seconda stagione de “L’amica geniale”

Ultimo appuntamento, questa sera (lunedì 2 marzo) su RaiUno, con la seconda stagione de “L’amica geniale”, che ne avrà una terza (e poi una quarta), dal momento che il piano produttivo è sempre stato quello di portare in tv tutti e quattro i libri di Elena Ferrante. Un progetto a cui dà man forte il successo della serie che, dopo il debutto nell’autunno del 2018, ha trovato conferma anche negli episodi in onda in questi giorni: dopo i 6,8 milioni dell’esordio, la fiction è restata sopra i sei milioni di telespettatori pure nelle due settimane successive.

Serie di successo di cui è responsabile Saverio Costanzo

I meriti del successo sono davvero tanti: dalle due giovani e bravissime interpreti, Margherita Mazzucco (alias Elena) e Gaia Girace (Lila) e il resto del cast, alla sceneggiatura, che rispetta fedelmente le pagine della saga letteraria, passando per scenografia, location, costumi e, ovviamente, la regia di Saverio Costanzo, che in questa stagione è stato affiancato, in due episodi, da Alice Rohrwacher. Il regista spiega in questa intervista a Repubblica: «Più esploriamo il mondo di Ferrante, più ci sorprende. La mia opinione è che sia uno specchio, ritroviamo noi stessi».

Nel corso della terza stagione cambieranno le protagoniste

Nel corso dei quattro volumi le due protagoniste crescono, da bambine diventano signorine e poi donne, quindi Mazzucco e Girace le impersoneranno ancora per pochi episodi, altri tre ha rivelato l’interprete di Lila, per poi essere sostituite da attrici più anziane, che non sono ancora state scelte. «In tv ho imparato che non si parla del seguito finché non si chiude un capitolo», dice Costanzo, aggiungendo che non ha ancora in mente a chi affidare i due ruoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close