Servizi Cultura e spettacolo

Festival chitarristico internazionale delle due città

Continua l'apertura della città alla musica e ai giovani. Dopo i concerti di San Giuliano arriva da venerdì a Mestre la 17 esima edizione del festival Chitarristico internazionale delle due città iniziato a Treviso il 7 settembre.

L’edizione 2019 del Festival Chitarristico Internazionale “Delle Due Città”, dal 7 settembre al 5 ottobre, candida Treviso e Venezia-Mestre ad essere capitali europee della chitarra e terre di incontri, arti e culture diverse. Tema della rassegna curata e diretta da Andrea Vettoretti, sarà quel “nuovo mondo classico” che si svelerà attraverso le corde del flamenco, del tango e della classica; e poi ancora nei meandri della danza armena, tra i ritmi brasiliani e argentini, oltre che nella musica spagnola popolare e colta.

Festival chitarristico internazionale delle due città

Il Festival Chitarristico delle Due Città è unito al progetto umanitario Dokita, denominato “Musicare”, per sostenere l’educazione musicale dei bambini nella regione di Santa Eulalia,  in Perù. Sono otto i concerti previsti (5 nel capoluogo della Marca e 3 nella Terraferma veneziana).

La prima parte del festival si è concretizzata a Treviso dove le soddisfazioni sono state tante, adesso è la volta di Mestre e le aspettative sono altrettanto alte.

“La musica sta tornando ad essere protagonista a Mestre e in tutte le città di Venezia e con essa risolveremo tanti problemi. Penso che siamo tutti quanti più fantasiosi più ricchi e abbiamo più voglia di stare insieme. Bisogna dare spazio, disponibilità alla musica ma soprattutto dare un orientamento ai ragazzi giovani” sono queste le parole del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button