Servizi Economia e società

Festa dell’Unità Nazionale e delle forze armate a Marghera

Festa dell'Unità nazionale: celebrazioni diffuse in tutto il territorio comunale. Brugnaro "Oggi ricordiamo la nostra storia di libertà e democrazia"

Si sono svolte questa mattina in tutto il territorio comunale le celebrazioni per la Festa dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. Il sindaco Luigi Brugnaro è intervenuto a Marghera in piazzale Municipio.

Festa dell’Unità Nazionale

Alla cerimonia hanno partecipato, tra le altre autorità civili e militari, anche l’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini, il capo di gabinetto del Comune, Morris Ceron, e il presidente della Municipalità di Marghera, Gianfranco Bettin.

“Oggi ricordiamo la nostra storia di libertà e democrazia. Una storia mai scontata, che deve essere difesa e coltivata anche oggi, instillando nelle giovani generazioni i valori che ci accomunano e ci fanno crescere, a cominciare dal rispetto reciproco e da un profondo senso civico.”.

Alzabandiera in Piazza San Marco

Alzabandiera e picchetto d’onore militare anche in piazza San Marco a Venezia.

In rappresentanza dell’Amministrazione comunale è intervenuta la vicesindaco Luciana Colle durante una cerimonia a cui hanno partecipato il prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto, rappresentanti delle Forze Armate, dei Corpi armati dello Stato e delle associazioni combattentistiche e d’Arma. Presenti anche cento studenti dell’Istituto San Giuseppe Caburlotto. La presidente del Consiglio, Ermelinda Damiano, ha presenziato in rappresentanza dell’Amministrazione comunale all’appuntamento in Piazza Ferretto a Mestre.

Presenti inoltre, tra gli altri, l’assessore Giorgio D’Este, il deputato Nicola Pellicani, la consigliera Deborah Onisto e il presidente della Municipalità di Mestre Carpenedo, Vincenzo Conte.

Dopo la cerimonia dell’alzabandiera con picchetto d’onore militare, il corteo, composto dalle autorità civili e militari e dalle associazioni combattentistiche e d’arma, si è recato al Municipio di Mestre in via Palazzo per la deposizione delle corone d’alloro alle lapidi dedicate ai caduti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X