Cefali a Venezia: guarda le splendide immagini subacquee girate dal regista Federico Povoleri: danno l’idea dell’eccezionalità del fenomeno

Fenomeno anomalo a Venezia dove migliaia di cefali si sono rifugiati nei rii veneziani facendo ribollire l’acqua come se fossero tanti piranha, e attirando l’attenzione dei turisti oltre che dei residenti. Semplicemente i pesci cercano acque più calde in un momento in cui le temperature sono scese sotto zero, e la salinità dell’acqua dei rii veneziani è ideale per questi pesci che vivono bene anche in acque non purissime. Per i gabbiani questa anomalia si è trasformata in un autentico banchetto. Il fenomeno inquietanti è immortalato in un video di Federico Povoleri postato su Youtube e girato nel rio San Barnaba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here