Servizi Cronaca

Federica Pellegrini nel mirino degli hater: “Campionessa di arroganza”

L'insegna del tratto di lungomare di Jesolo intitolato a Federica Pellegrini imbrattata da insulti verso la campionessa di nuoto. Solidarietà dai politici e dalla federconsorzi.

Federica Pellegrini insultata proprio sull’effigio cui affidata la missione di perpetuarne il mito, il ricordo immortale. E’ accaduto su lungo mare di Jesolo, sul tratto a lei dedicato nel 2015, da un’idea del sindaco Valerio Zoggia, che ha voluto il suo nome tra gli altri miti a cui è stato intitolato il Litorale. Come Debora Compagnone, Bebe Vio, i Pooh, Alberto Sordi, Mara Venier, Lino Banfi, Sophia Loren.

Ecco come l’hanno definita gli haters

La divina 26 ori internazionali, tre medaglie olimpiche, 19 medaglie mondiali. Gli haters che l’hanno presa di mira, l’hanno definita come la ‘campionessa olimpica di arroganza e mitomania’.

Il sostengo per Federica Pellegrini

“L’ignoranza e l’inciviltà non risparmia nessuno, nemmeno una campionessa nello sport e nella vita alla quale rivolgo tutta la mia solidarietà” ha commentato Luca Zaia. La solidarietà è venuta anche dal sindaco di Jesolo Valerio Zoggia, che l’ha definita come simbolo d’impegno, costanza, abnegazione e passione. Sostegno è venuto anche dalla Feder Consorzio Arenili il cui presidente, Renato Martin, ha definito le offese un gesto da condannare con forza. Verso una ragazza poi che ha detto di considerare una concittadina visto che frequenta la spiaggia di Jesolo da quando era piccola. Inoltre ha preso anche casa con la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock