Favaro, controlli dei Carabinieri: arrestato spacciatore

Ancora risultati sull’attività di controllo messa in atto sul territorio dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Mestre. I militari della Stazione metropolitana di Favaro Veneto in particolare, nel corso di uno dei numerosi servizi predisposti per il contrasto ai reati in materia di sostanze stupefacenti nelle aree più sensibili del territorio, hanno tratto in arresto S.F.D., 35enne tunisino in Italia s.f.d. e non in regola con le regole di soggiorno nazionali, già condannato con pena sospesa per spaccio di stupefacenti.

Arresto a Favaro

I Carabinieri infatti hanno dato corso ad un’ordinanza emessa dal Tribunale di Venezia nei suoi confronti che ne ha disposto la cattura e la traduzione in carcere, per scontare una pena che si è accumulata raggiungendo quota di quasi due anni di reclusione e più di 4.000 Euro di multa.

Un’ultima condanna in termini temporali per uno spaccio accertato ed avvenuto a Venezia nel 2018. Rintracciato nella metropolitana durante un controllo della pattuglia mentre lo straniero si recava negli uffici della municipalità per presentare una pratica amministrativa. L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here