Faro to Faro: la gravel dell'Alto Adriatico - 22 settembre

È pronta a fare il suo esordio domenica 22 settembre 2019 la “Faro to Faro”, la cicloturistica fortemente voluta dalla “Rete Venezia Laguna Bike”, composta da albergatori dei bike hotel della costa e da alcuni privati che hanno commissionato il progetto organizzativo all’UC Basso Piave e coordinata da Adria Bikes Hotel.

La Rete ha voluto, con questa iniziativa, creare nuove opportunità di sviluppo di un prodotto non ancora affermato nella nostra costa. Partendo da una cicloturistica che darà la possibilità di far conoscere nuovi territori ciclabili e paesaggistici a ridosso delle spiagge, con percorsi pianeggianti, facili e adatti a tutti. Con la possibilità di scegliersi il chilometraggio e il punto di accesso al percorso in funzione delle proprie capacità.

Il percorso

Tutto il percorso sarà tabellato qualche settimana prima e soprattutto nelle intersezioni stradali sarà assistito da volontari presenti in loco, con la possibilità di farsi riaccompagnare nelle porte di entrata da mezzi motorizzati con carrello. Questa è una opportunità per i comuni del litorale per dare un messaggio ed una risposta ad altre località che sono già sul tema da molti anni.

La cicloturistica voluta dalla Rete, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, il patrocinio della Regione Veneto, con il sostegno dei Comuni di Cavallino Treporti, Jesolo, Caorle, San Michele al Tagliamento, con la sponsorizzazione tecnica di Atvo, che garantirà i trasporti in partenza e al rientro, sarà l’occasione per pedalare alla scoperta dei territori delle spiagge venete: argini, sterrati, lagune, fiumi, Mare Adriatico, natura incontaminata.

Quale modo migliore per valorizzare la bellezza del territorio se non attraversandolo in bicicletta ? Il faro, poi, è sempre stato un simbolo, che rappresenta il mare, l’infinito, la luce e, pedalando da Cavallino-Treporti a Bibione, si potranno ammirare i paesaggi dell’entroterra dell’Alto Adriatico.

Faro to Faro

La gara è aperta e adatta a tutti e si potrà gareggiare con la Mtb, la gravel, l’assistita. La partenza sarà libera tra le 8.00 e le 9.30. Al termine della gara ci sarà la possibilità di essere riaccompagnati a Punta Sabbioni.

Ci sarà anche la possibilità di entrare in uno dei cancelli intermedi (Cavallino, Jesolo, Caorle) della corsa, se non si dovesse scegliere di percorrere l’intero kilometraggio.

Iscrizioni

La gara sarà in linea sul percorso dell’Eurovelo 8, via del Mare. Per le iscrizioni si può andare sul sito:
www.farotofaro.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here