La Voce della Città Metropolitana

Fabio Cantelli Anibaldi: “Sanpa – madre amorosa crudele”

Sara Zanferrari ci porta alla scoperta di "Sanpa", libro di Fabio Cantelli Anibaldi che racconta la vicenda di San Patrignano

Fabio Cantelli Anibaldi è stato dentro a San Patrignano parecchi anni, ha visto quasi tutto, dall’inizio. Ha visto tutto il percorso di Vincenzo Muccioli. È un racconto realistico, che non tace né le cose buone né quelle meno buone accadute a San Patrignano e fanno si che a tutt’oggi ci siano ancora così tante discussioni nel merito.

“SANPA – madre amorosa crudele” di Fabio Cantelli Anibaldi

La serie di Netflix è basata su questo libro, uscito vent’anni fa. All’epoca era uscito con una casa editrice piccola. Passati vent’anni se la sono contesa le grandi case editrici, se l’è aggiudicata la Giunti.

A San Patrignano non piace il fatto che ci siano stati tanti chiaro scuri, sia nella storia stessa che in quella di Vincenzo Muccioli. Ma avere a che fare con dei tossicodipendenti non è assolutamente facile.

La descrizione della tossicodipendenza

Lo scrittore ha vissuto sia la dipendenza da cocaina che quella da eroina, e le spiega. Quello che nessuno può negare è che Vincenzo Muccioli abbia salvato moltissime persone e famiglie. Dalla serie Netflix esce la personalità forte di Muccioli, ma anche amorosa che aveva per i suoi ragazzi. Li amava come un padre o come un fratello. Questo libro racconta molto, ed è davvero illuminante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button