Radio Venezia Musica

Top e flop della serata finale Eurovision Song Contest 2022

Si è appena concluso l'Eurovision Song Contest 2022. Vediamo ora i top, i flop e i promossi con riserva della 66° edizione.

Si è appena concluso l’Eurovision Song Contest 2022. Vediamo ora i top, i flop e i promossi con riserva della 66° edizione. LEGGI ANCHE: Eurovision 2022: trionfa l’Ucraina con i Kalush

TOP

Sam Ryder (Regno Unito): Il cantante ha riscosso molto successo tra il pubblico ma soprattutto tra i giurati. Le sue armi vincenti sono state il suo look da rockettaro e una canzone che mette in risalto le sue doti canore.

TOP/FLOP

Chanel (Spagna): Visto il risultato finale, sembra sia stata molto apprezzata sia dai giudici sia dal pubblico a casa. Effettivamente la canzone è orecchiabile e look e coreografia erano molto scenografici. Tuttavia, non si può essere altrettanto entusiasti riguardo al testo della canzone, che come tante altre hits estive non è particolarmente incisivo.

Mahmood e Blanco (Italia): I cantanti, così brillanti a Sanremo, in questa occasione hanno deluso le aspettative. Forse per via di una scenografia un po’ carente o forse perchè stanchi a causa dei rispettivi tour. Detto ciò, il posizionamento finale sembra giusto. Certo, resta un po’ l’amaro in bocca perchè la canzone a Sanremo riscosse molto successo.

FLOP

Malik Harris (Germania): Nonostante la sua canzone si intitoli “Rockstars”, ha dimostrato di non avere la stoffa per incarnarla. Sono molto eloquenti i 6 punti finali. Risultato a cui è pervenuto soltanto grazie al pubblico, visto che la giuria non gliene aveva assegnato nemmeno uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button