Articoli di Cronaca

Fanno esplodere una cassetta della posta: denunciati due 20enni

Forse un brutto scherzo ad un coetaneo, ma il petardo impiegato è di tipo pericoloso. Due ventenni denunciati a Cavallino Treporti

Nel corso del pomeriggio di ieri (6 luglio 2020), i Carabinieri della Stazione di Cavallino Treporti (VE) hanno dato esecuzione a un decreto di perquisizione personale e domiciliare delegato dall’Autorità Giudiziaria ed emesso a seguito di attività d’indagine scaturita da una denuncia a carico di ignoti per il danneggiamento di una cassetta della posta, fatta esplodere con un grosso petardo, verificatosi il 26 giugno scorso in danno di un 51enne del luogo.

Le indagini

Le indagini svolte hanno permesso di individuare un 19enne incensurato del luogo quale autore materiale del reato così da richiedere il provvedimento alla Magistratura. A seguito della perquisizione, presso la casa del giovane, all’interno di un cassetto della propria camera da letto, sono stati rinvenuti e sequestrati tre grossi artifizi pirotecnici, classificati come pericolosi e soggetti ad autorizzazione, dello stesso tipo utilizzato per commettere il reato.

Cassetta della posta

L’attività investigativa ha permesso di acclarare anche la responsabilità di un secondo giovane, un 20enne anch’egli del posto ed incensurato. Il 19enne dovrà rispondere di danneggiamento aggravato in concorso ed acquisto e omessa denuncia di detenzione di materiale esplodente, mentre il 20enne del solo danneggiamento.

Gli accertamenti proseguono per fare chiarezza sul movente del gesto, dalla semplice goliardata o a uno specifico motivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button