SOS La Difesa del Cittadino

Eduardo Sivori: Autostrade da incubo

Disguidi nella autostrade: code lunghissime causate da lavori in corso, automobilisti imprigionati e costretti comunque a pagare il pedaggio.

Il cittadino dovrebbe essere informato già al casello di eventuali lavori in corso nelle autostrade. Spesso capita infatti che lunghissime code si creino per restringimenti della strada. L’automobilista quindi si ritrova a passare lunghe ore ad aspettare, pensando che il problema sia un incidente, sentendosi fortunato per una volta, per scoprire poi che in realtà nessuno si è fatto male, ci sono solo lavori in corso.

Perché quindi avvisare della coda nei pannelli luminosi installati nelle autostrade senza dare una spiegazione della stessa? Perché non dare all’automobilista la possibilità di decidere di percorrere, magari, un percorso alternativo? Il pagamento del pedaggio, comunque, nonostante il disguido, avviene sempre.

Se il servizio non è reso come da norma, se non si è stati avvisati, non si paga. Potrebbe essere la soluzione? Sarebbe un enorme segnale di cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close