Il vincitore del Zogo de l’Oca di Mirano, edizione 2019, è Scaltenigo, capitanato da Paolo Favaretto. Le sue parole: “E’ da tanto che non vincevamo. L’abbiamo vinto solo una volta ed è una cosa bellissima. Voglio dedicare questa vittoria a tutta la gente che si trova qua. E un grazie particolare a tutti.” Per Scaltenigo sarà un ricordo difficile da dimenticare.

Collaborazione

“Una grande 21esima edizione. – parla Maria Rosa Pavanello, sindaca del Comune di Mirano. – Un ringrazio a tutti coloro che hanno scelto di essere qui. Che oggi erano veramente tanti. E agli organizzatori, al presidente, a tutte le squadre, a tutti i volontari, perché ogni anno sanno rinnovare la passione e l’entusiasmo. E sanno superare loro stessi.”

Il tempo, la fiera e la ricostruzione storica hanno reso quella di domenica 10 novembre una giornata indimenticabile.

“Per fare una cosa del genere bisogna essere in tante persone. Essere disponibili e avere voglia di dare gratuitamente qualcosa di sé. Anche tanti giovani ci hanno dato una mano.” commenta Roberto Gallorini, presidente della Pro Loco di Mirano.

Prossima edizione Zogo de l’Oca

L’anno prossimo il Zogo de l’Oca, sempre in piazza a Mirano, si terrà l’8 novembre, come per la prima edizione che fu svolta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here