Ed Sheeran in un cameo nella serie tv "Games of Thrones", che gli è costato molte critiche sull'account Twitter.

Ed Sheeran lascia (un altra volta!) Twitter, a causa degli haters, mentre i Depeche Mode hanno annullato un concerto, a causa dell’intestino di Dave Gahan. 

Come succede spesso a quelli bravi, famosi e quindi invidiati, Ed Sheeran deve fare i conti con i suoi hater e, in piena guerra (ipotizza Billboard) contro chi ha duramente contestato, via social, la sua piccola parte nei panni di un soldato che canta in “Game of Thrones”, ha deciso di chiudere definitivamente il proprio account Twitter, dopo che qualche settimana fa aveva comunicato, che lo avrebbe lasciato attivo senza più utilizzarlo, o postare direttamente, per concentrarsi su Instagram.

«Vado a vedere lì e ci trovo solo gente che mi dice cose orribili. Un commento può rovinarti la giornata. Il mio pensiero fisso è stato capire perché la gente mi odia così tanto», aveva commentato all’epoca, dopo la forte ondata di critiche rivoltegli per aver utilizzato una presunta base pre-registrata al festival di Glastonbury.

Così non potrà comunicare direttamente con i propri fan, come hanno fatto i Depeche Mode con questo tweet per annullare il concerto di ieri sera, 17 luglio, a Minsk, in Bielorussia, a causa di un problema intestinale di Dave Gahan, che lo ha costretto cure intensive in ospedale.

A dire il vero le indiscrezioni sono state riferite da media locali, perché i ragazzi hanno parlato semplicemente di «Band member illness», senza specificare ulteriormente. Comunque, tutto è risolto, come comunicato successivamente: domani sera suoneranno a Kiev, in Ucraina, e quindi chiuderanno questa tranche del “Global Spirit tour” venerdì 21 nella capitale polacca Varsavia e domenica 23 a Cluj, in Romania.

Appena passati in Italia, i Depeche Mode torneranno il prossimo inverno (qui i biglietti) : il 9 e l’11 dicembre al Pala Alpitour di Torino, il 13 dicembre all’Unipol Arena di Bologna, il 27 e 29 gennaio 2018 al Mediolanum Forum di Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here