Home Notizie Articoli di Economia e società Eat Jesolo alla conquista del turismo enogastronomico europeo

Eat Jesolo alla conquista del turismo enogastronomico europeo

Eat Jesolo alla conquista del turismo enogastronomico europeo

Il progetto Eat Jesolo farà tappa a Berlino nella serata di giovedì 7 marzo, con una cena rivolta ai giornalisti locali per promuovere il territorio della Regione Veneto, le eccellenze produttive e la buona tavola.

Presentato ufficialmente a Palazzo Balbi lo scorso dicembre, “Eat Jesolo”, progetto di turismo enogastronomico fa la sua prima tappa in Europa per promuovere la cucina e la tradizione Veneta nel continente. Sarà svelato infatti alla stampa tedesca giovedì 7 marzo, con una cena al ristorante “Malatesta” affacciato sulla Gendarmenmarkt di Berlino, dove saranno serviti piatti tipici della Regione, appositamente preparati dagli chef jesolani Renato Manfrè, del ristorante “Laguna” e Omar Zorzetto, del ristorante “Da
Omar”.

All’appuntamento sarà presente l’assessore al Turismo della Città di Jesolo, Flavia Pastò, che ha sposato il l’idea di “Eat Jesolo” e della neonata rete di imprese “Jesolo Chefs”. Il menù proposto si rifà pienamente alla tradizione veneta e prodotti di prima qualità tra spritz veneziano, sarde in carpione, small cornucopie al nero di seppia con mantecato di stoccafisso alla veneziana, asparago verde di Vicenza, soppressa vicentina I.G.P.; poi risotto di Vialone Nano, radicchio di Treviso, pevarazze di valle, “bigoli” in salsa di alici, Anguilla del Livenza, “formaggio Asiago”, miele di barena e mostarda vicentina, frittelle veneziane, grappa. Immancabili i vini, come l’immancabile Prosecco Conegliano Valdobbiadene D.O.C.G., il Manzoni Bianco D.O.C. del Montello e Colli Asolani, il Veneto I.G.T. (100% Merlot) e il Dindarello Maculan (100% Moscato).

Una attenta selezione, perché l’obiettivo di “Eat Jesolo” è di promuovere le eccellenze produttive, le tradizioni e l’operosità di una Regione, del suo territorio e delle sue persone, offrendo ai turisti cibo veneto autentico, rispettoso delle preparazioni di una volta e l’utilizzo consapevole dei marchi D.O.P..

“Con un mercato che in Italia ha raggiunto il 12 miliardi di euro e oltre 110 milioni di presenze nel solo 2017 quello enogastronomico si conferma tra i settori del turismo con maggiore attrattiva – commenta l’assessore al turismo della Città di Jesolo, Flavia Pastò -. L’Italia, e il Veneto, hanno una tradizione legata al buon cibo che ci viene invidiata e la nostra città ha la possibilità di intercettare parte di questo straordinario valore. Saremo nel cuore della Germania, che tanto ama il nostro paese, portando il meglio di ciò che abbiamo dal punto di vista culinario e proseguiremo con la promozione di questo progetto, sviluppato assieme a Confcommercio e alla Regione anche nel nostro territorio, il prossimo aprile con un “Educational”, con la “tavola” a farla da padrona”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here