Articoli di Economia e società

Due nuove imbarcazioni per la Polizia locale in laguna

Entrano a far parte della dotazione della Polizia locale due nuove imbarcazioni che saranno utili per il pattugliamento in laguna

Due nuove imbarcazioni open con motore fuoribordo da 200 cavalli entrano a far parte della dotazione della Polizia locale. Gli scafi sono stati presentati nel pomeriggio di ieri, martedì 6 luglio, nello spazio acqueo della sede centrale del Comando, alla Smart control room del Tronchetto.

La cerimonia con Luigi Brugnaro

Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco Luigi Brugnaro, l’assessore alla Sicurezza Silvana Tosi e il comandante generale del Corpo Marco Agostini. Insieme ad una rappresentanza di operatori della Polizia locale, anche una delegazione di agenti della sezione Ambientale della Polizia metropolitana.

Le nuove imbarcazioni per la Polizia locale

Si tratta di scafi particolarmente indicati per i pattugliamenti in laguna viste le loro performance in termini di velocità e tenuta. Infatti l’imbarcazione è lunga 6,65 metri e larga 2,26, per una portata di sette persone a bordo, pilota compreso. Si possono raggiungere oltre 80 km/h di velocità massima grazie ad un motore da più di 3.500cm³.

La dotazione e gli spostamenti agili

Viste le loro caratteristiche, assicurano spostamenti agili con la possibilità di navigare anche su bassi fondali, data la motorizzazione fuoribordo. Ogni unità allestita per il servizio di Polizia locale è dotata di Gps cartografico a colori e Vhf marino per le comunicazioni. Ogni scafo è costato circa 130 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button