Donna arrestata per furto a Mestre

Il tentativo di furto di una donna slovena è stato sventato dalle forze dell’ordine grazie alla segnalazione di un condomino.

Nella notte di sabato 29 F.D., una donna slovena di 30 anni, è stata arrestata per furto all’interno di un parcheggio privato di un condominio in Corso del Popolo in centro a Mestre, mentre stava rovistando in una vettura li parcheggiata. A dare l’allarme al 113 è stato un condomino che insospettito dagli strani rumori esterni si è affacciato alla finestra ed ha notato una donna che stava frugando dentro una Panda blu.

I poliziotti giunti sul posto hanno trovato la donna ancora intenta a rovistare all’interno dell’abitacolo e l’hanno quindi bloccata e controllata. Dall’accertamento la signora è risultata in possesso di un telecomando e un coltello a serramanico che presentava evidenti segni di vernice blu riconducibili alla vernice della Panda con il quale aveva probabilmente forzato la portiera anteriore destra. La donna veniva quindi arrestata e denunciata per furto aggravato e per il reato di invasione di terreno o edificio.

Il giudice dopo aver convalidato l’arresto, considerato lo stato di gravidanza della donna, ha disposto l’obbligo di presentarsi presso la polizia giudiziaria in attesa dell’udienza fissata per il prossimo 29 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here