Donati alla Guardia Costiera di Jesolo due defibrillatori: la città diventa così sempre più cardio protetta superando il numero di 100 defibrillatori presenti nella località balneare.

Sinergia e collaborazione tra istituzioni e privati, questo era quello che aveva chiesto Francesco Sangermano, due mesi fa al giorno del suo insediamento presso l’ufficio circondariale marittimo di Jesolo.

La richiesta non è rimasta inascoltata tanto che Veneto Chioschi e CAID (Commercianti Alimentari Itineranti Demaniali) hanno così deciso di donare due defibrillatori alla Guardia Costiera di Jesolo e Cavallino Treporti e saranno in dotazione alle due unità navali. La consegna è avvenuta a Caribe Bay con il presidente della Regione Veneto Luca Zaia.
Scarica i file

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here