Obiettivo Salute

Il dolore spiegato dallo studioso Maurizio Insana

Il dolore è un campanello d'allarme per il nostro organismo. Maurizio Insana spiega come capire qual'è la vera natura del dolore.

Maurizio Insana, autore di un algoritmo nutrizionale per le malattie autoimmuni, spiega ad Obiettivo Salute come agire quando arriva il dolore.

Il dolore

Il dolore è il primo alleato di ogni essere vivente, è un campanello di allarme. Il dolore è un’informazione, una sequenza di impulsi elettrici, come può essere la vista. E’ un’onda elettromagnetica e viaggia per pacchetti.

Parlando di gastrite ad esempio, arriva perché il nostro intestino ci sta inviando delle informazioni. Magari ti stai, ti stai alimentando in modo non corretto, stai passando un periodo di stress di concentrazione di pensieri. I pensieri pesano. Stai vivendo in un ambiente non consono, quindi i tuoi recettori ti stanno inviando delle informazioni.

In questa situazione dovresti prendere un gastroprotettore. Bisognerebbe invece fare un passo indietro e capire da dove deriva quel dolore. Perché mi arriva questa informazione? Cosa sta succedendo?

Da dove deriva il dolore

Fermati, pensa e concentrati, da dove deriva quel bruciore? Cosa sta succedendo? Il dolore non arriva all’improvviso, i segnali iniziano molto prima a meno a meno di un danno meccanico come una caduta. Il nostro corpo è un alleato sia da un punto di vista meccanico che da un punto di vista psichico.

Noi dobbiamo comprendere il significato che stiamo ricevendo all’interno delle nostre cellule per il quale dobbiamo iniziare a fare qualcosa. Quindi se hai la gastrite dovrai prendere degli alimenti basici e non acidi!

I postumi del covid-19

Io stesso ho avuto il covid-19, quindi so cosa significa e ne conosco i postumi. Oggi non se ne parla molto, ma gli effetti che ne derivano sono la stanchezza cronica, non riescono a camminare, problemi di depressione.

In virtù di questa mia esperienza abbiamo realizzato dei protocolli per le persone dal punto di vista riabilitativo: rimettersi in forza, capire quali sono gli alimenti che devono ingerire dal punto di vista energetico. Diciamolo, il covid-19 lascia dei danni.

Dal punto di vista psichico, il virus ti porta alla depressione. Bisogna quindi concentrarsi su se stessi attraverso la respirazione.

Il tempo

Avete parlato del tempo, ma il tempo siamo noi. Il tempo è un processo ossidativo, noi moriamo perché ci ossidiamo.

Sapere utilizzare il tempo per viverlo  meglio, con la giusta quantità di energia per arrivare alla fine dei nostri giorni e non chiedere niente a nessuno. Questo è il concetto della vita. Il linguaggio della terra non è il linguaggio degli uomini.

Noi viviamo il tempo anagrafico che è diverso da quello biologico che è saper mantenere la quantità di energia all’interno delle nostre cellule. Ogni organo è colonizzato dai propri batteri che cambiano in funzione del cibo che noi ingeriamo. È tutto collegato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button