Articoli di Economia e società

Dolo: via libera alla realizzazione della ciclabile lungo il Brenta

E' stato approvato il percorso ciclo-pedonale lungo il Naviglio Brenta. Un sogno commenta il Sindaco di Dolo di "una struttura a sbalzo".

Ieri la Regione del Veneto aveva approvato il piano triennale delle opere pubbliche. Si contiene il ‘via libera’ alla realizzazione del percorso ciclo-pedonale lungo il Naviglio Brenta (da Stra a Fusina passando per Fiesso d’Artico, Dolo, Mira, Oriago e Malcontenta), nell’ottica di una mobilità sostenibile.

Grazie all’ordine del giorno presentato da Jonatan Montanariello, correlatore del provvedimento, l’aula del Consiglio Regionale ha finalmente approvato la realizzazione della pista ciclabile della Riviera del Brenta.

Il commento del Sindaco di Dolo

Gianluigi Naletto commenta, “L’approvazione da parte dell’aula del Consiglio regionale ci riempie di soddisfazione. Poiché va nella direzione indicata, ormai da molto tempo, dall’Amministrazione comunale di Dolo, dal territorio della Riviera e dai molti operatori turistici presenti. Una ciclabile che giunga sino a Venezia, infatti, rappresenterebbe un passo importante per questo territorio in termini di valorizzazione e di sostenibilità. Un’idea, questa, presente da molto tempo e rilanciata con determinazione già all’indomani del tornado del luglio 2015.”

Si continua, “L’auspicio è che la giunta regionale, proprio su indicazione del consiglio, avvii il prima possibile la progettazione. Anche l’iter di reperimento delle risorse, magari utilizzando anche il ‘Next generation eu’. Il nostro sogno, come abbiamo avuto modo di dichiarare più volte, rimane quello di una struttura a sbalzo. Proprio come quella di Cavallino Treporti, capace di esaltare appieno le bellezze paesaggistiche e architettoniche della nostra amata Riviera”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button