Raccomandata Espresso

Dj picchiatore scarcerato: mette nei guai il giudice

Milano, svista del gip su dj picchiatore ora in Spagna: ipotesi di mandato di arresto europeo

Puntata paradossale di Raccomandata Espresso sulla giustizia italiana che sembra essere più paradossale della realtà. Chissà se vale anche per i cittadini normali? Pierantonio Zanettin, consigliere laico del Consiglio Superiore della Magistratura, ha chiesto ufficialmente l’apertura di un procedimento disciplinare a carico di Livio Cristofano, il gip del Tribunale ambrosiano che nei giorni scorsi s’era occupato di Nicolas Orlando Lecumberri, il deejay spagnolo affetto da disturbi psichici passato alle cronache come il picchiatore seriale di Milano. Il giovane sceglieva le sue vittime a caso, per strada. Le riempiva di botte, poi spariva. Quando i poliziotti lo hanno arrestato, il 27 luglio, il gip lo ha spedito in carcere, ritenendo concreto il pericolo di fuga. Quando però s’è trattato di mandarlo in una comunità psichiatrica, lo ha lasciato libero di andarci da solo, senza scorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button