Home Video Gallery Impresa al Centro Difficoltà di pesca: ce ne parla Massimo Bardin

Difficoltà di pesca: ce ne parla Massimo Bardin

Difficoltà di pesca annose dovute a insabbiamento, vivificazione delle acque, difficoltà di ormeggio e uscita in mare. Potrebbe intervenire l’Unione Europea

Problema annoso e che si ripete spesso nella pesca è quello dell’insabbiamento del Porto di Pila, dove ci dovranno essere degli interventi di natura strutturale. C’è già stato un appoggio anche da parte della regione, ma il dovere andrebbe spostato all’Unione Europea che potrebbe aiutare, questo perché incide su tutto il pescato.

All’incirca tra Rovigo e Chioggia ci sono 8.000 addetti che significa poi famiglie, quindi attorno al 60% di persone che vivono di pesca. Non solo l’insabbiamento ma anche la difficoltà di ormeggio a Chioggia, nella quale ci sono già stati degli studi, la vivificazione delle acque e l’uscita a mare dovuta dalle maree che spostando i fondali creano difficoltà nel pescare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here