Sorpreso con la cocaina a San Marta: pusher denunciato - Televenezia

Durante la notte tra martedì e mercoledì i carabinieri della Stazione di Venezia Scali hanno denunciato all’autorità giudiziaria S.A., un 32enne tunisino residente a Mestre, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso dai militari in possesso di una decina di dosi preconfezionate di cocaina e la somma di denaro di 500,00 euro circa, quasi certamente provento dell’attività illecita.

Rinvenute dosi di cocaina e soldi

I carabinieri hanno bloccato l’uomo dopo averlo notato con fare sospetto aggirarsi in una zona poco frequentata della città nelle ore serali, è plausibile che l’uomo avesse volutamente percorso un itinerario più periferico per abbandonare il centro storico dopo aver smerciato la sostanza stupefacente. La droga una decina di grammi che sul mercato avrebbe fruttato circa 1000 euro è stata sequestrata così come le banconote rinvenute in suo possesso.

Qualche giorno fa un altro arresto

L’arresto dei militari dell’Arma è frutto dei sempre più numerosi servizi di controllo del territorio posti in essere per contrastare non solo i reati legati allo spaccio di droga, ma anche quelli predatori come borseggi e furti e a di tutela del decoro urbano. Solo di qualche giorno fa l’arresto di un altro straniero che sorpreso nello spacciare alcune dosi di droga aveva tentato la fuga scendendo al volo da un tram a Piazzale Roma opponendo resistenza ai carabinieri che lo avevano sorpreso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here