zucchero
La copertina di "D.O.C.”, il nuovo album di Zucchero Sugar Fornaciari, in uscita l'8 novembre in tutto il mondo.

L’album “a denominazione di origine controllata” di Zucchero

Uscirà l’8 novembre in tutto il mondo il nuovo album di Zucchero intitolato “D.O.C.”, a cui sta aprendo la strada il singolo Freedom, fra i più trasmessi dalle radio italiane. Uno degli artisti italiani più apprezzati nel mondo – con oltre 60 milioni di dischi venduti – torna a distanza di tre anni e mezzo dal precedente “Black cat”, con 11 inediti e 3 bonus track. In fase di scrittura gli hanno dato una mano, fra gli altri: Francesco De Gregori, in “Tempo al tempo”; Davide Van De Sfroos (“Testa o croce); Pasquale Panella e Daniel Vuletic, per “La canzone che se ne va”; e la svedese Frida Sundemo che lo accompagna in “Cose che già sai”.

Da aprile il tour mondiale, con 10 concerti all’Arena di Verona

Il disco, disponibile QUI in pre-order, in formato fisico o digitale e QUI in pre-save su Spotify, sarà pubblicato in tre versioni: CD, Doppio Vinile e Doppio Vinile speciale (color arancio, edizione limitata in esclusiva su Amazon). Dal prossimo aprile “D.O.C.” verrà presentato live in tutto il mondo: partendo dall’Australia, approderà nel nostro Paese all’inizio dell’autunno all’Arena di Verona, per ben 10 concerti in programma dal 22 settembre al 4 ottobre, QUI trovate i biglietti.

Zucchero ha collaborato con una marea di colleghi stranieri

La musica di Zucchero si è estesa oltre i confini nazionali grazie alle numerose collaborazioni con artisti stranieri del calibro di Bryan Adams, Al Green, The Blues Brothers, Solomon Burke, Ruful Thomas, Johnny Hallyday, Tony Childs, Scheryl Crow, Tom Jones, Scorpions, Bono, Jeff Beck, Ray Charles, Eric Clapton, Joe Cocker, Elvis Costello, Miles Davis, Peter Gabriel, John Lee Hooker, B.B. King, Mark Knopfler, Brian May, Iggy Pop, Queen, Sting e molti altri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here