Articoli di Cronaca

Covid-19 nelle scuole: la situazione del Veneto orientale

Covid-19 nelle scuole: 40 contagi e 1776 tamponi che hanno coinvolto 32 istituti. Le scuole sono preparate alla diffusione del virus.

Si registrano altri casi di contagio di covid-19 nelle scuole di questo territorio ma la situazione è sotto controllo.

Covid-19 nelle scuole

Gli istituti scolastici sono ben organizzati e ben monitorati sul fronte della diffusione del virus. Lo dimostra il fatto che i casi indice sono tutti riconducibili a contagi avvenuti in ambienti extrascolastici come feste private o ambiti familiari. Oltre a questo i tamponi eseguiti nei compagni di classe dei contagiati sono risultati nella quasi totalità negativi”.

A dirlo è il direttore generale dell’Ulss4, Carlo Bramezza, nei giorni in cui il trend dei contagi è in generale aumento. Per quanto riguarda le scuole, medici, infermieri e tecnici del Dipartimento di Prevenzione stanno svolgendo un lavoro enorme.

La situazione nelle scuole

Dall’inizio dell’anno scolastico al 21 ottobre gli studenti positivi al virus sono stati complessivamente 40. A questi si aggiungono oggi altre 8 positività accertate in una scuola di Caorle.

Per ogni positività rilevata sono state avviate indagini volte a risalire ai relativi contatti a rischio contagio. Ciò ha prodotto l’effettuazione di 1766 tamponi che hanno coinvolto 43 classi e 32 istituti scolastici di vario grado dislocati a: San Donà di Piave, Portogruaro, Meolo, Fossalta e Noventa di Piave, Jesolo, Ceggia, Concordia Sagittaria, Cinto Caomaggiore, Annone Veneto, Caorle.

Complessivamente sono stati 2 i casi di personale scolastico risultato positivo al tampone sempre alla data del 21 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button