Articoli di Cronaca

Covid Hospital di Jesolo: riaperta la terapia intensiva. Situazione contagi

Oggi 9 Marzo 2021 il trend dei contagi da covid-19 continua ad aumentare soprattutto nelle scuole. Con esso anche i ricoveri ospedalieri

Al covid hospital di Jesolo oggi si rilevano 29 ricoveri in area malattie infettive (Covid1 e Covid2). 2 persone sono ricoverate in terapia intensiva negli ospedali di San Donà e Portogruaro ed altre 10 persone dimesse dal covid-hospital, sono allettate presso il Centro Servizi Stella Marina di Jesolo. LEGGI ANCHE: Vaccino anti covid: nell’Ulss4 somministrate finora 16mila dosi

Covid hospital di Jesolo

Sull’onda di un previsto aumento dei ricoveri alle 14.00 di oggi è stata riattivata la terapia intensiva del covid hospital di Jesolo con una disponibilità di 6 posti letto che in caso di necessità potranno aumentare sino ad un massimo di 16.

Il funzionamento della terapia intensiva, coordinata dal dottor Fabio Toffoletto, in questa fase viene garantito da 18 infermieri e 12 medici nelle 24 ore, che aumenteranno qualora vengano attivati altri posti letto.

I contagi

L’aumento nel caso dei contagi è stato costante nelle ultime 5 settimane. Si è passati da 186 nuovi positivi nella prima settimana di febbraio a 710 della scorsa settimana.

Su scala giornaliera i nuovi positivi rilevati oggi sono 156 a fronte dei 164 di ieri. Complessivamente sono attualmente 1.344 le persone positive al virus nei 21 comuni del Veneto orientale. Le persone sono così distribuite: Annone Veneto 17; Caorle 77; Cavallino Treporti 53; Ceggia 12; Cinto Caomaggiore 15; Concordia Sagittaria 78; Eraclea 30; Fossalta di Piave 5; Fossalta di Portogruaro 111; Gruaro 24; Jesolo 197; Meolo 19; Musile di Piave 32; Noventa di Piave 20; Portogruaro 228; Pramaggiore 31; S. Donà di Piave 172; S. Michele al Tagliamento 88; San Stino di Livenza 87; Teglio Veneto 19; Torre di Mosto 29.

Nelle scuole

E’ il tema caldo di questi giorni. Nelle scuole sono aumentati  i contagi dove il numero è elevato. Alla data odierna raggiunge la quota complessiva di 87 casi indice, di cui 42 negli istituti dell’area sandonatese e 45 del portogruarese.

Questi hanno generato una importante e doverosa attività di screening che ha coinvolto alunni e docenti di 90 classi sottoposti a tampone. Attualmente le classi in isolamento sono complessivamente 60 di cui 15 nel sandonatese e 45 nel portogruarese.

Se nelle precedenti fasi della pandemia si riscontravano in genere casi isolati in classe, in questa fase il numero delle positività si è ampliato, interessando 11 studenti su 17 in una classe di scuola primaria del portogruarese; e 14 studenti su 23 in una classe di scuola secondaria di primo grado del territorio sandonatese.

Infatti, alla luce del quadro epidemiologico, la direzione del dipartimento di prevenzione dell’Ulss4 ha inviato una nota ai sindaci in cui è stata evidenziata la possibilità di assumere interventi mirati, ovvero la possibilità di prevedere ordinanze di chiusura, volti a limitare la circolazione del virus nella popolazione scolastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button