Servizi Cronaca

Zaia: ripartire dipende dal governo. Noi abbiamo il piano

Il rallentamento del contagio sta comunque impegnando politici e virologi a progettare la fase due, di cui non si sa molto, se non che avverrà gradualmente. Ne ha parlato oggi Luca Zaia nel punto stampa quotidiano spiegando che la Regione ha un piano

Da lunedì cambierà tutto, in quanto uscirà un dpcm che ci dirà se aprire di nuovo o rimanere chiusi. In ogni caso il Veneto è pronto. Per la possibilità di riapertura Zaia prepara nuove regole.

Le nuove regole di Zaia

Il presidente di regione afferma di avere già stipulato delle nuove norme per permettere alle aziende di ripartire in sicurezza. Bisogna stare molto attenti in questo momento a svolgere tutto correttamente. Infatti, se si è troppo frettolosi nel voler ricominciare a lavorare e non si rispettano dei regolamenti più sicuri e diversi rispetto a quelli standard. C’è il rischio di ricaduta.

Questo è ciò che è accaduto in alcune zone della Cina, per esempio ad Hong Kong. Si tratta sicuramente di una situazione diversa, in quanto abbiamo differenti sistemi sanitari, ma questo non vuol dire che non dobbiamo prestare attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close