Servizi Cronaca

Coronavirus, Zaia: “Chiudere tutto per 15 giorni”

Luca Zaia ha spiegato perchè condivide la decisione di estendere la zona rossa a tutta l'Italia e ha prospettato l'ipotesi di blindare letteralmente tutti in casa.

Coronavirus: la proposta avanzata anche dalla Lombardia e dai sindacati confederali. Il presidente della Regione Veneto favorevole a misure più dure come il blocco totale di negozi, uffici e trasporti. Coronavirus: positivo un paziente su cinque tra 19 e 50 anni

Coronavirus

Una misura che Zaia approva anche se chiede che prima sia validata dagli scienziati: “Bene la scelta di ieri del governo”, ha spiegato il presidente regionale veneto, una decisione che peraltro avevo perorato più volte e anche ieri pomeriggio nella videoconferenza con la Protezione Civile e accolta da tutti gli altri presidenti di Regione. Significa poter mettere in sicurezza tutte le zone anche quelle esenti dal contagio e mettere ancora più sotto controllo tutto il territorio italiano”.
Zaia lo ha detto parlando oggi, martedì 10 marzo, nel corso di una conferenza stampa organizzata nella sede della Protezione Civile di Marghera. Coronavirus: 20 milioni di aiuti alle imprese per pagare gli stipendi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close