Il Sindaco Luigi Brugnaro risponde

Coronavirus a Venezia, aggiornamento 24 aprile: parla Brugnaro

Coronavirus: nuova ordinanza regionale, Polizia locale, consegna spese alimentari, cantieri cittadini, palazzi illuminati col tricolore. Gli aggiornamenti di venerdì 24 aprile

Consueto punto informativo in diretta del sindaco Luigi Brugnaro questo pomeriggio, venerdì 24 aprile. Durante la trasmissione si è parlato delle nuove disposizioni inserite nell’ordinanza n.41 in corso di emanazione dal presidente della Regione Luca Zaia. A seguire, il consueto spazio dedicato al report dei controlli della Polizia locale sui comportamenti anti coronavirus. Si è parlato inoltre delle iniziative culturali organizzate in collaborazione con la Rete delle biblioteche comunale, delle iniziative in vista del 25 aprile e dei cantieri pubblici aperti sul territorio, come quello del Ponte della Zecca a Venezia. Spazio anche alla consegna, grazie alla collaborazione della Croce Rossa – comitato di Venezia e della Guardia costiera ausiliaria, di spese alimentari ai nuclei familiari in difficoltà. Infine consueto spazio dedicato alle domande dei cittadini arrivate tramite il portale Dime.

Controlli della Polizia locale

Quotidiano report sui controlli della Polizia Locale sul rispetto delle normative anti contagio da Covid-19. Gli agenti ieri, giovedì 23 aprile, hanno identificato 552 persone (9.734 totali da inizio emergenza): sono state 11 quelle sanzionate (469 totali). Controlli anche per 55 attività commerciali (1070 in totale): due titolari sono stati sanzionati (10 in totale da inizio emergenza).

Ordinanza regionale del 24 aprile 2020

E’ entrata in vigore in queste ore la nuova ordinanza regionale che contiene misure meno restrittive rispetto a quella in vigore. Questi i punti essenziali:

  • Sarà permessa la vendita di cibo d’asporto con rispetto del distanziamento sociale e norme di igiene: consentita la presenza all’interno dell’esercizio di un solo cliente alla volta per il tempo strettamente necessario al pagamento della merce
  • Revocato il limite di apertura per 2 giorni di librerie, cartolerie e negozi di indumenti per bambini
  • Saranno consentite le attività sul patrimonio edilizio esistente secondo il regime della comunicazione asseverata
  • Sarà consentita la coltivazione del terreno per uso agricolo per autoconsumo anche all’interno di orti urbani e comunali nel rispetto del distanziamento sociale e delle norme igieniche
  • Sarà consentita la vendita di prodotti florovivaistici (fiorerie)
  • Saranno consentiti i tagli boschivi per privato consumo in presenza di situazione di effettiva necessità
  • Sarà consentito, in base alle disposizioni comunali, l’accesso ai cimiteri con rispetto del distanziamento sociale e norme igieniche
  • Saranno consentite le prestazioni di servizio di carattere artigianale fatte da terzi su imbarcazioni e l’espletamento dell’attività di manutenzione ordinaria delle imbarcazioni

Cimiteri aperti

Dopo l’entrata in vigore della nuova ordinanza regionale l’Amministrazione comunale comunica che da lunedì 27 aprile saranno aperti i cimiteri cittadini dalle 10.00 alle 18.00. Il cimitero di San Michele sarà invece aperto da mercoledì 29 aprile dalle 10 alle 15.

Biblioteche comunali

Tante iniziative della rete civica delle Biblioteche comunali in questo periodo. Dal 20 al 22 maggio si terranno una serie di appuntamenti online, tra cui “Nuove frequenze”, il primo Festival Letterario dedicato alla letteratura per giovani adulti. Si tratta della conclusione di un percorso durato l’intero anno scolastico nell’ambito del Piano Giovani 2019/2020 per il Comune di Venezia finanziato da Regione del Veneto. La Biblioteca civica Vez, tra ottobre 2019 e maggio 2020, ha coinvolto oltre 400 ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado della Terraferma e del Centro storico, insieme a docenti e bibliotecari, rendendoli attori principali di un percorso laboratoriale di promozione della lettura entro il progetto nazionale Xanadu, curato dall’Associazione Hamelin di Bologna. Hanno ridisegnato il progetto trasformando il Festival da fisico a virtuale.
Nel settore cultura, si segnala un nuovo servizio del Comune, che partirà a emergenza conclusa, con il “Bibliobus”, un bus trasformato in biblioteca per portare libri e animazione nei quartieri della cintura urbana. Servizio rivolto soprattutto ai più piccoli.

Consegna spesa con Croce Rossa e Guardia costiera ausiliaria

Ieri mattina, giovedì 23 aprile, l’assessore alla Coesione Sociale, Simone Venturini, ha portato il saluto dell’Amministrazione alla presidente del comitato Croce Rossa Venezia, Francesca Battan, e al presidente regionale della Guardia Costiera ausiliaria, Giampaolo Zane impegnati nella consegna di spese a domicilio ai nuclei familiari in difficoltà del centro storico.

Cantieri in città

Illustrato lo stato dei cantieri pubblici aperti e, in particolare, della riasfaltuatra di via Trezzo a Mestre e dell’avvio della seconda fase di lavori al Ponte della Zecca. Il 21 aprile è stato eseguito il collaudo provvisorio della struttura, già realizzata con la realizzazione di una prova di carico il cui esito è stato positivo, al fine di consentirne l’apertura al pubblico per il transito. Da oggi verrà avviata la fase che prevede l’apertura al transito pedonale la parte già realizzata del nuovo ponte per circa due metri e di spostare le lavorazioni sulla porzione di ponte verso la Compagnia della Vela.

Palazzi comunali col tricolore per il 25 aprile

Stasera, in vista della Festa della Liberazione, i palazzi comunali principali cittadini, sia in laguna, sia in terraferma, è stato annunciato che saranno illuminati col tricolore in segno di vicinanza a tutta la cittadinanza durante queste difficili settimane di emergenza sanitaria.

Emergenza Coronavirus a Venezia

Puoi rivedere la trasmissione “Il Sindaco Risponde” su Televenezia ogni giorno alle ore 20, 23.30 e 8.00 della mattina seguente

Le dirette precedenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close