Servizi Salute e benessere

Coronavirus: gli ospiti di “Sereni orizzonti” in contatto via skype coi familiari

Giorni difficili e di cambiamento che sono vissuti con intraprendenza dai nonni nelle case di riposo che stanno scoprendo le video chiamate

A seguito del decreto emesso dal presidente del consiglio dei ministri lo scorso 9 marzo, che impone la chiusura delle scuole, il blocco delle manifestazioni e la limitazione degli spostamenti per tentare di arginare la diffusione del coronavirus, anche le RSA hanno interdetto tutte le visite dei parenti verso gli ospitati delle strutture.

Coronavirus

Una soluzione che sta riscuotendo un grande successo: poter vedere i volti dei propri cari e poter conversare con loro è una medicina preziosa che risolleva immediatamente il morale di tutti.

Per assecondare l’esigenza d’incontro dei familiari, l’RSA Sereni Orizzonti, ha rafforzato il suo servizio, già esistente, di videochiamata tramite Skype e WhatsApp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button