Servizi Economia e società

Coronavirus: in crisi la vendita a chilometro zero

Non solo le attività manifatturiere, ma anche l'agroalimentare sta registrando un calo delle vendite. Ce lo spiega la Coldiretti

Il coronavirus ha incidenza nell’ambito enogastronomico, ma non nelle esportazioni come si potrebbe facilmente pensare. A parlarcene è Andrea Colla, facente parte del consiglio direttivo Coldiretti Veneto.

Coronavirus e Coldiretti

I prodotti del territorio continuano ad essere esportati all’estero, soprattutto quelli IGP e DOC. Il vero problema è che ne vengono consumati meno qui, questo a causa della diminuzione dei turisti.

Inoltre, alcuni cittadini si sono fatti prendere inutilmente dal panico e sono andati nei supermercati a fare scorte per i mesi futuri. Questo ha portato ad acquistare molti prodotti surgelati, a discapito dei prodotti freschi a Km 0. Tutto ciò comporta, chiaramente, un danno economico all’agricoltura regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close