Articoli di Economia e società

Combricolando: nasce a San Donà il comitato che farà rivivere il centro

Esercenti uniti con Combricolando per dare una nuova vita al centro cittadino

Sono già trenta gli esercizi pubblici che operano nell’area del centro cittadino di San Donà di Piave, che hanno aderito a “Combricolando”, comitato nato con lo scopo di fare rivivere il centro stesso con iniziative auto promosse o appoggiando quelle create dall’amministrazione comunale o da Confcommercio.

Com’è nato Combricolando

“Eravamo stanchi di vedere un centro svuotato, con la gente che preferiva andare in altre realtà non solo per gli acquisti, ma anche semplicemente per trascorrere alcuni momenti di spensieratezza o di condivisione. E così ci siamo incontrati, ci siamo tutti trovati concordi nel metterci al servizio in prima persone ed abbiamo deciso di costituire questo comitato”. A parlare sono Andrea Poles e Geremia Bianchi, referenti di questa nuova realtà che ha preso il nome di “Combricolando”, giocando sul termine “fare combriccola”, ovvero il riunirsi insieme per passare qualche momento in allegria.

Già pronto anche il logo, che evidenzia i simboli noti della città, tra il ponte, i portici, il Duomo ed il monumento di piazza Indipendenza.

Il comitato sarà molto attivo sui social per promuovere le varie iniziative.

L’aiuto di Confcommercio

La sede nei locali di Confcommercio, che ha appoggiato l’iniziativa ed ha, anzi, aiutato fattivamente il neo comitato in un bando per i centri storici, che gli ha permesso di reperire alcune risorse. “Confcommercio non poteva che promuovere questa iniziativa tesa a valorizzare il centro storico di San Donà e, con esso, le attività che vi operano”, ha esordito il presidente mandamentale, Angelo Faloppa.

Luigino Fontanello, delegato comunale

“E’ con questo spirito e con questa voglia di portare avanti delle iniziative tutti assieme, che si possono superare le difficoltà di questi anni”. Gli fa eco il delegato comunale, Luigino Fontanello. “E’ bello sottolineare anche il fatto che in questo comitato fanno parte tanti giovani imprenditori: il mondo del commercio e dell’imprenditoria in generale, ha bisogno di queste persone e, come associazione, abbiamo il dovere di sostenerli”.

Le iniziative di Combricolando

“Combricolando” ha già avuto i primi contatti con l’amministrazione comunale, per presentarsi, per esporre idee e progetti, ma anche per mettersi a disposizione per appoggiare le iniziative che saranno organizzate in centro, compresa la Fiera del Rosario.

“Abbiamo già tante idee per l’estate e non solo – continuano Poles e Bianchi – che abbiamo condiviso con l’assessore Chiara Polita, con cui si è instaurato un bel rapporto.

Notti bianche in estate

Qualche anticipazione sulle prime iniziative. “Pensiamo di organizzare delle “notti bianche” durante l’estate, ogni mercoledì. Quindi nei giorni 23, 24 e 25, Funky Town musica (in stile funky) e slow food con espositori, in collaborazione con la Pro Loco. Dal 29 aprile all’1 maggio, altra iniziativa musicale in centro, in appoggio a quanto già previsto dall’amministrazione comunale”.

C’è grande entusiasmo racchiuso in questo nuovo comitato. “C’è tanta energia e ci sono tanti giovani”, hanno sottolineato ancora Poles e Bianchi. “Siamo stanchi di sentire dire che a San Donà non c’è nulla: noi siamo qui per fare e dimostrare che in città c’è spazio per fare tante iniziative e, per la gente, tanti motivi per frequentare il centro. Come detto, abbiamo tante idee per riportare le famiglie in piazza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button