Articoli di Cronaca

Coltello nascosto nella collana: denunciato un ragazzo a Mestre

È successo nel pomeriggio dell'Epifania di fronte all'M9 di Mestre, in un'area in cui la polizia locale ha intensificato i controlli recentemente

Il fatto è successo a Mestre. A prima vista poteva sembrare una semplice collana, anche se dalla forma un po’ eccentrica: celava invece al suo interno una temibile coltello. Il pendaglio è finito sotto sequestro, mentre è stato denunciato all’autorità giudiziaria, dagli agenti del Nucleo operativo di Polizia locale, il suo possessore: un cittadino tunisino di 26 anni.

La Polizia ha fermato il giovane presso l’M9 a Mestre

Una pattuglia in borghese aveva fermato Il giovane, con un altro suo connazionale di fronte al complesso dell’M9. Una zona in cui i controlli si sono ultimamente intensificati.

I cani anti droga hanno fatto scattare la perquisizione

Notando il nervosismo della coppia, peraltro in possesso di regolare permesso di soggiorno, gli agenti hanno fatto convergere una radiomobile del Nucleo Cinofilo del Corpo. Il cane antidroga dimostrava da subito un particolare interessamento per la tasca del giubbotto indossata dal ventiseienne tunisino, con precedenti di polizia per spaccio. Da qui la sua perquisizione e la scoperta della collana con nascosto il coltello.

Ultimamente sono diverse le persone collegate al mondo dello spaccio trovate in possesso di armi da taglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock