Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Chi non muore…2: i 75 di Claudia Mori e la cover di...

Chi non muore…2: i 75 di Claudia Mori e la cover di Raffaella Carrà

claudia mori
Auguri alla neo 75enne Claudia Mori, moglie di Adriano Celentano e donna molto attiva nel mondo dello spettacolo.

Festeggiamo i 75 anni di Claudia Mori: attrice, cantante, produttrice e moglie di Adriano Celentano, mentre Raffaella Carrà è sulla copertina di Vanity Fair.

Compie oggi 75 anni Claudia Mori, il cui nome è indissolubilmente legato a quello del marito Adriano Celentano, ma che ha saputo ritagliarsi un ampio spazio nel mondo della musica e del cinema, portando in classifica brani di successo e girando ben 23 film con registi del calibro di Luchino Visconti, Sergio Sollima e Lucio Fulci.

Nata a Roma come Claudia Moroni, debuttò sul grande schermo 15enne, nel 1959 in Cerasella, accanto al ventenne Mario Girotti (alias Terence Hill). L’anno dopo, Visconti le affidò il ruolo della lavandaia nel classico “Rocco e i suoi fratelli”, mentre nel 1963 – sul set di Uno strano tipo – incontrò Adriano che, oltre a sposarsela velocemente, la diresse nella sua prima prova da regista Super rapina a Milano.

Poi si diede alla musica “coniugale”: Chi non lavora non fa l’amore dei Celentano vinse il Festival di Sanremo 1970, mentre da sola (con il recitato di Franco Morgan) incise quattro anni dopo la storica Buonasera dottoreDopo altre partecipazioni sanremesi e diversi film, fra cui quelli del marito Geppo il folle” (1978) e “Joan Lui” (1985), fece il giudice a X Factor nel 2009 e decise di allontanarsi dai riflettori per lavorare “dietro le quinte”, come produttrice di fiction televisive.

Raffaella Carrà, venuta al mondo otto mesi prima, è invece la protagonista dell’ultima cover di Vanity Fair, il primo numero del nuovo corso voluto dal direttore Simone Marchetti: «per ricucire lo strappo tra la grande tradizione – quella dei giornali, del cinema, della televisione, dell’arte, dell’intrattenimento – e la rivoluzione dei social», una mission incarnata alla perfezione – a suo avviso – dalla showgirl, fotografata da Pierpaolo FerrariNell’intervista, donna Raffaella definisce ironia e autoironia le sue principali doti, che però «non sempre gli altri l’hanno capito». 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here