Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo CineWeekend: 21 dicembre, arrivano i buoni sentimenti

CineWeekend: 21 dicembre, arrivano i buoni sentimenti

409

Cinema dei buoni sentimenti nelle sale da oggi: “Wonder”, “Dickens – L’uomo che inventò il Natale”, “50 primavere”, “Ferdinand” e, a Natale, “The greatest showman”.  

Arrivano al cinema oggi gli ultimi film di Natale: dopo le guerre stellari e i cinepanettoni è il turno dei buoni sentimenti, che certo non possono mancare in questo periodo: “Wonder” è la storia di un bimbo (Jacob Tremblay, il piccolo di “Room”), nato con una anomalia facciale, che deve affrontare per la prima volta il mondo della scuola, sostenuto dalla mamma Julia Roberts e dal papà Owen Wilson.

“Dickens l’uomo che inventò il Natale” riprende l’omonimo romanzo di Les Standiford, del 2008, che mischia fantasia e realtà nel ripercorrere la nascita di “Canto di Natale”, una delle opere più popolari e amate di Charles Dickens, in grado di affascinare lettori, artisti, drammaturghi e registi da quasi due secoli.  

Il francese “50 Primavere” parla di una cinquantenne, separata dal marito, che ha appena perso il lavoro e scoperto che diventerà nonna, quando casualmente si imbatte nel suo grande amore di gioventù e ricomincia a vivere come non mai, rifiutando l’idea di essere “finita”. 

Il film di animazione della settimana è “Ferdinand”, trasposizione di un libro per bambini diventato un vero e proprio cult, “La storia del Toro Ferdinando” di Munro Leaf: Ferdinand è un toro gigantesco ma dal buon cuore che, giudicato pericoloso, viene catturato e separato dai suoi cari. Determinato a ritornare dalla sua famiglia, mette insieme una squadra di disadattati con cui vivrà una grande avventura.

Infine, esce a Natale, lunedì prossimo, “The greatest showman”: un musical che racconta la vita di P.T. Barnum, il visionario imprenditore (interpretato da Hugh Jackman, quello di Wolverine) famoso – nell’America dell’800 – per la creazione di spettacoli affascinanti: prima l’American Museum, poi il proverbiale circo, un’opera colossale divenuta ben presto fenomeno mondiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here