Spinea: troppi pregiudicati, bar chiuso per 30 giorni - Televenezia

Nella mattinata di oggi la Stazione Carabinieri di Spinea ha dato esecuzione all’ennesima Ordinanza del Questore con la quale viene disposta nuovamente, a distanza di poco tempo (leggi la notizia), la sospensione dell’attività commerciale per 30 giorni del Bar “Al Cavalcavia” di via Roma gestito da cittadini cinesi.

I sigilli

I Carabinieri hanno posto i sigilli al Bar eseguendo il provvedimento amministrativo emesso sulla base degli esiti dei numerosi controlli effettuati dalla locale Stazione dell’Arma, che accertava in più occasioni la presenza di pregiudicati e balordi, dediti al consumo smodato di bevande alcoliche e che avevano tenuto il Bar come luogo di aggregazione.

Bar cinese a Spinea

Il nuovo provvedimento amministrativo è stato emesso dal Questore di Venezia anche a seguito dell’ennesimo fatto accaduto una settimana fa all’interno del locale nel corso del quale durante una lite tra avventori, una persona rimaneva ferita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here