Le coriste dei Pink Floyd sono state a Chioggia per una serata organizzata nel ricordo del concerto della band in piazza San Marco. Avevano presenziato ai festeggiamenti per il 25 esimo anniversario insieme al gruppo dei “Venice Floyd”.

Le domande a Durga e Lorelei McBroom

Cosa è cambiato dal 1989 ad oggi per voi?
In realtà è cambiato molto. durante il concerto a Venezia ho incontrato Youth che è stato il mio partner nella mia band. Mi ha portato a lavorare con Billie Idol, Boy George. Suonare con i Pink Floyd ha aperto molte porte ed è stato un trampolino di lancio.

Voi 30 anni fa come eravate? Ci rendemmo conto dopo che quello era stato un momento storico. Normalmente il pubblico vede qualcosa di fantastIco mentre questa volta loro sul palco vedevano qualcosa di fantastico: le barche, il concerto, la gente e piazza san marco. È un’esperienza meravigliosa sentire la propria voce che scivola sull’acqua e che poi si diffonde.

Questa sera si è cercato di ricreare questa atmosfera. Se ci saremo riusciti, non lo so ma ci abbiamo provato. Grazie comunque ai Venice Floyd e a Durga e Lorelei McBroom.
Concludono dicendo che siamo molto grate all’Italia per questa accoglienza.

Pink Floyd a Venezia: 8 giorni di preparativi

Nel video dell’archivio di Tevenezia potete vedere gli 8 giorni di preparativi. Il concerto dei Pink Floyd a Venezia è un evento unico e memorabile. GUARDA LO SPECIALE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here