Articoli di Economia e società

Charta Smeralda: un codice etico per proteggere i mari

La Charta Smeralda rappresenta un codice etico per proteggere i mari. Approvato a Mestre l'impegno alla divulgazione.

Il Panathlon International ha sottoscritto a Mestre un impegno a collaborare per la divulgazione della “Charta Smeralda”: un codice etico che ha la finalità di sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi più pressanti degli oceani e degli ecosistemi marini e costieri, e di definire ambiti di intervento concreti e immediati. L’idea della sottoscrizione è promossa dal Club di Mestre e dal Governatore dell’Area Veneto.

Rifiuti e raccolta differenziata

Venezia punta quindi a diventare testimonial a livello mondiale di come si possa essere una grande città ma al tempo stesso sviluppare un sistema e una mentalità sempre più green, ecosostenibile e impegnata nella riduzione delle plastiche e microplastiche in mare, nell’ottica di un territorio sempre più plastic free.

Charta Smeralda

L’attenzione è anche rivolta alla gestione del sistema di rifiuti, tanto che la Città metropolitana è la prima tra quelle italiane per la quantità di raccolta differenziata. Importanti gruppi privati del territorio lavorano alla realizzazione, dalla spazzatura, di biometano, bio olio e idrogeno a chilometro zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button