Il Premio Pittura tornerà in auge dopo il successo che ha ottenuto negli anni Sessanta. Ce ne parla il Presidente del Circolo Veneto

Il Circolo Veneto è l’associazione culturale che, l’anno scorso, ha fatto rinascere il Premio Pittura. Era un premio importantissimo negli anni Sessanta, che è tornato in auge grazie anche alla collaborazione di varie persone. Il Presidente del Circolo Veneto, Cesare Campa, ringrazia innanzitutto Maria Cristina Gribaudi che ha voluto inserire il premio nel programma della Fondazione Musei Civici di Venezia. Il premio è rivolto ai pittori, veneti e del resto d’Italia.

Alla giuria canonica si affianca una giuria popolare composta da un numero ragguardevole di cittadini, espressione della società civile, delle categorie economiche, degli ordini professionali, chiamati a dare un loro giudizio. Alla giuria canonica spetterà criticare l’aspetto tecnico. Oltre al Professor Zecchi, quest’anno sarà presiediata da altre persone qualificate che sceglieranno a chi assegnare il primo, secondo e terzo posto e dei premi-acquisto. La giuria popolare giudicherà l’aspetto emotivo delle opere esposte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here