Raccomandata Espresso

Cavillo impedisce di fermare lo stalker assassino

Parliamo di una notizia di una donna che è stata uccisa dal suo stalker, nonostante le numerose denunce, per colpa di un cavillo

Oggi parliamo di una notizia che ci ha molto tristemente lasciati a bocca aperta, avvenuta per colpa di un cavillo. Una donna aveva denunciato più volte il suo killer, ma nei documenti mancava la parola querela, per cui il caso è sempre stato archiviato, e ciò ha permesso che la ragazzo fosse uccisa dal suo stalker. Non ce la dobbiamo prendere con le forze di polizia che hanno ricevuto la denuncia, ma con le leggi, troppo vaghe e lasciate alla libera interpretazione, che permettono l’accadimento di queste orribili situazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close