Servizi Economia e società

Cavallino Treporti: stagione estiva in bilico. Parla Bertolini

Per il settore turistico la situazione è critica. La stagione, per i campeggi di Cavallino-Treporti, non potrà prendere avvio prima del 15 maggio. Paolo Bertolini, presidente del Parco Turistico ha dichiarato: «Siamo fiduciosi. Sul fronte dell’occupazione, poi, siamo assolutamente impegnati per fare il possibile e anche l’impossibile affinché possano avere la serenità e la tranquillità del loro lavoro».

Cosa ci si aspetta dal futuro di Cavallino-Treporti dopo il coronavirus ci viene spiegato da Paolo Bertolini, presidente del Parco turistico.

Campeggi a Cavallino Treporti

Il presidente afferma che l’idea è quella di riaprire a maggio, quando ci saranno le condizioni. Si vuole cercare di assicurare la stagione ai lavoratori.

Bertolini si aspetta molto dal governo, come tanti altri, spera permetteranno alle strutture di riaprire e di utilizzare gli strumenti che hanno a disposizione. Ciò sarebbe importante non solo per il turismo della zona, ma anche per tutti i centri limitrofi che vivono della presenza dei vacanzieri. Si tratta, insomma, di una grande macchina economica che ha valenza non solo locale, ma anche nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close