Monastier: in casa di riposo la pet therapy con i pappagalli

Si chiama “Voliamo sorridere” ed è un progetto che porta tra le persone anziane tre
simpatici pappagalli Alex, Papaya e Jack in grado di interagire con le persone anziane. Una serie di giornate di sperimentazione, di questo particolare percorso di attività assistita, si è tenuta al Centro Servizi per anziani “Villa delle Magnolie” di Monastier (TV) grazie alla collaborazione di Maria Katia Danieli.

La pet therapy: uso e vantaggi

La pet therapy con i pappagalli stimola l’allegria e migliora l’umore e viene particolarmente usata nelle persone di una certa età. Il pappagallo interagisce con l’anziano senza invadere il suo spazio, giocando con lui in modo molto discreto. Inoltre, l’animale riproducendo parole e frasi del linguaggio umano stimola la persona a rispondere e ad interagire; ma può avvenire anche il contrario in quanto l’anziano viene stimolato proprio per far parlare i pappagalli. La cosa sorprendente di questi animali è la capacità di capire che cosa fare al momento opportuno.

Tre piccoli ospiti

Silenziosi o chiacchieroni, divertenti e sempre a caccia di coccole e baci Alex, Papaya e Jack si sono trovati subito a loro agio tra gli ospiti di “Villa delle Magnolie”. Dopo un primo momento di sorpresa gli ospiti hanno iniziato ad apprezzare l’iniziativa e così anziani e pappagallini si sono messi alla prova in svariate attività. Come quella di condividere un pezzo di mela ed osservare che anche il pappagallo se lo tiene in mano come un bambino.

Le parole di Maria Katia Danieli

“Durante le pet therapy con i pappagalli si è riscontrato un miglioramento nelle capacità
attentive e un incremento nella capacità del controllo del proprio corpo e della manualità fine. Inoltre le persone si abituano a parlare con l’animale e ad esprimere le proprie emozioni. Portare un pappagallo all’interno di una struttura per anziani dimostra come queste creature siano parte di noi e quanto possano aiutarci a sopportare anche momenti difficili della nostra vita” ha detto Maria Katia Danieli

Una nuova attività, quindi, che si va ad aggiungere alle numerose presenti all’interno di “Villa delle Magnolie” che hanno come obiettivo il benessere e la qualità di vita degli ospiti residenti in struttura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here