Servizi Salute e benessere

Chirurgia vertebrale: il futuro è alla Casa di Cura Rizzola grazie a un robot

San Donà di Piave centro di riferimento europeo nella chirurgia vertebrale grazie ad un robot che guida la mano del chirurgo in modo pressoché infallibile

La casa di Cura Rizzola è un ente sanitario accreditato di San Donà di Piave, erogante prestazioni di diagnosi e cura sia in degenza ospedaliera che ambulatoriale. La casa di cura Rizzola ha recentemente acquisito ExcelsiusGPS, rivoluzionario sistema di navigazione robotica per la chirurgia vertebrale. Con l’acquisizione di questa tecnologia la casa di cura Rizzola annuncia il proprio riconoscimento come centro di riferimento Europeo per la chirurgia robotica vertebrale.

Chirurgia vertebrale

ExcelsiusGPS assisterà il chirurgo nel piazzamento di viti nel peduncolo vertebrale in modo controllato. Il dispositivo rappresenta una delle più avanzate semplificazioni dell’atto chirurgico, con immagini TAC in 3d per la traiettoria e la protesi capace di precisione millimetrica. Questo apparato, operando in real time, conferisce una percentuale di esattezza del 98,9%, con una visualizzazione anatomica così dettagliata da evitare tutte le comuni forme di complicanza. Il robot permetterà di trattare patologie spesso inoperabili tra cui: listesi vertebrali, malattie degenerative, crollo vertebrale, sfaldamento tessuto osseo, infezioni e traumi gravi. Inoltre è il primo strumento in Europa a permettere “l’accesso laterale”, metodo che riduce drasticamente l’esposizione a radiazioni per medici e pazienti.

La presentazione di Rizzola

La presentazione, organizzata dalla Caposervizio del TG1 Alma Maria Grandin, ha visto ospiti di riconosciuto valore; il presidente della Rizzola Francesco Variola e il sindaco di San Donà Andrea Cereser tra altri. Nel corso dell’evento in broadcast il dialogo tra Antonio Lizzi(capo comunicazioni di Rizzola) e Nicholas Theodore, direttore del John Hopkins neurosurgical spine center e inventore di ExcelsiusGPS.  A chiudere la serata è stato un intervento del presidente dell’ENEA, il professor Federico Testa, con un intervento sull’impatto delle nuove tecnologie.

Gli interventi dello staff

“Con la scelta di acquistare ExcelsiusGPS, la casa di cura Rizzola conferma la propria vocazione all’eccellenza” afferma il presidente, dottor Francesco Variola. “Contando su personale altamente specializzato e sulle più innovative tecnologie possiamo garantire ai nostri pazienti il trattamento migliore e ultimamente ci stiamo concentrando sul trattamento della colonna vertebrale.”

Il neurochirurgo Corrado Musso commenta: “Il campo della chirurgia spinale è in continua evoluzione e robotica e navigazione stanno avendo un significativo impatto. Il nostro obbiettivo è di promuovere e adottare procedure sempre meno invasive e più efficaci”

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button