Articoli di Cultura e Spettacolo

Carnevale di Venezia nei Musei Civici: programma eventi 2022

Carnevale al museo per Remember the Future. Aperture serali straordinarie per i musei della città

Anche i musei di Venezia si vestono a festa per il Carnevale di Venezia 2022 (leggi il programma), che quest’anno si intitola “Remember the future” ispirandosi a una frase di Salvador Dalì. Da venerdì 18 febbraio, fino a martedì 1 marzo, sono previste delle aperture straordinarie. Aperture dei musei di Piazza San Marco (Palazzo Ducale e Museo Correr) e del circuito con biglietto cumulativo dei Musei del Settecento Veneziano (Ca’ Rezzonico – Museo del Settecento Veneziano, Museo di Palazzo Mocenigo – Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo, Casa di Carlo Goldoni). In totale 5 musei che si potranno visitare fino alle 22.

“Una casetta Pop-up”

Per Carnevale, Ca’ Pesaro, sede della Galleria Internazionale d’Arte Moderna, organizza invece un evento gratuito dedicato a bimbi e famiglie. “Una casetta Pop-up”, che si terrà domenica 27 febbraio alle 11 e alle 14.30. L’evento, rivolto ai bambini dai 6 ai 14 anni, è gratuito con prenotazione obbligatoria dal sito del Carnevale di Venezia www.carnevale.venezia.it.

Musei del Settecento Veneziano

Per quanto riguarda i tre Musei del Settecento Veneziano, sarà possibile visitarli con un unico biglietto cumulativo. Darà la possibilità di ripercorrere il XVIII secolo, che per Venezia rappresenta l’ultima grande stagione di fioritura di ogni arte e forse la più iconica. In primo luogo l’imperdibile Ca’ Rezzonico, uno dei più bei palazzi sul Canal Grande, strepitoso scrigno di capolavori di quest’epoca, con importantissime opere pittoriche e preziosi mobili, suppellettili, ambienti.

Nella dimora patrizia dei Mocenigo a San Stae si conservano invece tessili, costumi originali e un’interessante sezione dedicata all’arte della profumeria. Mentre la graziosa casa natale di Carlo Goldoni, protagonista a livello internazionale della rivoluzione teatrale del Settecento, ospita un importante centro studi sul tema.

Piazza San Marco

A San Marco, invece, le aperture serali permetteranno di aggiungere ancora più fascino alla visita del luogo simbolo della città. Palazzo Ducale, capolavoro dell’arte gotica, residenza dei Dogi e sede di molti uffici del Governo. Museo Correr che propone diversi, appassionanti itinerari alla scoperta dell’arte e della storia di Venezia. Il percorso che si snoda anche lungo le sale imperiali del Palazzo Reale, dove l’imperatrice Elisabetta d’Austria risiedette durante le sue visite in laguna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock