Articoli di Economia e società

Carnevale di Venezia 2020: sicurezza degli eventi

Uno degli obiettivi contro la criminalità diffusa è la “tolleranza zero” verso i borseggiatori, che in questi giorni avranno vita difficile

La Questura di Venezia garantirà la sicurezza delle migliaia di visitatori e turisti che anche quest’anno arriveranno nella città lagunare per festeggiare il famosissimo “Carnevale di Venezia 2020”.

Domani, già dalle prime ore del mattino, sarà operativo il Centro di Comando Avanzato in Piazza San Marco, che coordinerà tutte le fasi del “Volo dell’Angelo”: forze dell’ordine in ausilio ai varchi di sicurezza, agenti in Piazza San Marco e dintorni, reparti di rinforzo, messi in campo affinché i momenti di festa vengano vissuti nella massima sicurezza per tutti.

Carnevale di Venezia 2020

100 uomini i rinforzi ottenuti dal Ministero dell’Interno: unitamente a tutto il personale della Questura di Venezia, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, saranno impiegati giorno e notte nel piano di sicurezza. Numerose le iniziative messe in campo dal Questore Masciopinto nella prevenzione alla criminalità: tra queste il Camper della Polizia, con le sue telecamere sempre attive, si alternerà in Piazzale Roma e Piazza Ferretto con quello dei Carabinieri.

Borseggiatori

Uno degli obiettivi contro la criminalità diffusa è la “tolleranza zero” verso i borseggiatori, che in questi giorni avranno vita difficile grazie a speciali squadre nelle calli tra le maschere, insieme a telecamere itineranti collegate alla sala operativa. La macchina della sicurezza coordinata dal Prefetto ed organizzata dal Questore Masciopinto è già in azione: che il Carnevale abbia inizio.

Cosa c’è da sapere sul Carnevale di Venezia 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close