Carnevale culturale di Venezia per i più piccoli

Un Carnevale culturale di Venezia a misura dei più piccoli. Sono tante le iniziative dedicate ai bambini. Fino a martedì grasso 25 febbraio 2020, un ricco programma di laboratori didattici, musica e rappresentazioni teatrali.

Carnevale culturale di Venezia

I segreti della Commedia dell’Arte alla Casa di Carlo Goldoni. La Compagnia Pantakin con L’amor comico (giovedì 20 ore 15.00 e domenica 23 febbraio ore 11.00) conduce i bambini in un viaggio straordinario nel mondo delle maschere, a partire da canovacci cinquecenteschi per raccontarci e farci rivivere uno dei sentimenti più nobili dell’animo umano. Gli attori guideranno il pubblico in un vagabondaggio metafisico e onirico tra amori, comicità, stranezze e una girandola di irresistibili personaggi.

Museo Correr

Al Museo Correr (sabato 22 febbraio, ore 11.30 e ore 15.00) protagoniste le Favole di Gianni Rodari lette e interpretate in prosa e musica da Alessandro Bressanello. Quest’anno ricorre il centenario della nascita del grande scrittore per bambini, vincitore nel 1970 del premio Andersen, considerato il Nobel della letteratura per l’infanzia. Bressanello leggerà alcune delle più divertenti favole e filastrocche delle sue raccolte quali Il naso che scappa, il Palazzo di Gelato, Pinocchio il furbo. Tra giochi di parole, strumenti magici e nasi in fuga, i giovani partecipanti saranno coinvolti nella creazione di una fiaba originale seguendo i suggerimenti della Grammatica della Fantasia. Lo spettacolo si terrà in replica domenica 23 febbraio, ore 18.30 all’Auditorium M9.

FabLab Venezia

Ecosostenibilità e rispetto dell’ambiente sono i temi al centro dei cinque laboratori – Paper circuit, Scribbling Machines, Circuiti Morbidi, Stencil and Stickers e Volare con i droni – organizzati da FabLab Venezia presso il VEGA, per avvicinare i più piccoli al mondo dell’autoproduzione, del riuso e della personalizzazione (sabato 15 e sabato 22 febbraio). Un momento dove esprimere la propria inventiva e immaginazione utilizzando materiali semplici e riciclati per “imparare facendo”, portando i giovani partecipanti a scoprire la propria vena artistica.

Cà Rezzonico

Sabato 15 febbraio, ore 14.30, presso Cà Rezzonico, la visita guidata e laboratorio per famiglie Paper Mask. L’evento presenta ai bambini l’elemento iconico del Carnevale, la maschera, richiamandone la storia e propone in seguito un laboratorio durante il quale realizzarne una sotto la guida di un esperto.

Centro Culturale Candiani

Venerdì 21 febbraio, ore 09.30, al Centro Culturale Candiani, Il frigorifero lirico di Antonio Panzuto, un’opera ambientata in un frigorifero che prende ispirazione dal Vascello fantasma di Richard Wagner. L’elettrodomestico si trasforma sotto gli occhi dei bambini in un teatro d’opera. Replica lunedì 24 16 al Teatrino Groggia.

Cosa c’è da sapere sul Carnevale di Venezia 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here