Servizi Economia e società

Caribe Bay tra i primi sette parchi migliori al mondo

Non è ancora annoverato tra le sette meraviglie del mondo, ma si aggiudicato la nomination per i primi sette parchi di divertimento al mondo. Stiamo parlando del Caribe Bay di Jesolo sorto sulle fondamenta di Aqualandia

Luciano Pareschi, il titolare di Caribe Bay assieme alla moglie Carla Cavaliere, è appena rientrato da Parigi, per la cerimonia di premiazione dei Park World Excellence Awards 2019. “Siamo stati scelti tra i 7 migliori parchi di Europa, Medio Oriente ed Africa – ha commentato Pareschi. L’ultimo, per l’estate 2019, porta il nome di Roatan. “In questi anni siamo riusciti a fare una cosa unica e irripetibile. La nostra forza è nel continuo sviluppo e nella innovazione. Abbiamo avuto il coraggio dell’incoscienza.

Il vulcano

Se il 2020 sarà dedicato, nella struttura, alla ordinaria amministrazione, nel 2021 dovrebbero iniziare gli imponenti investimenti. Un vero vulcano di 80 metri con all’interno uno scivolo di 70 metri (solo questo avrà un investimento di circa 10 milioni di euro), poi due vasche panoramiche a 25 e 50 metri, una spettacolare area per concerti, una vasca per fare surf, il bungee jumping che si alzerà a 65 metri.

Caribe Bay e il nuovo direttore

Non solo investimenti strutturali. Luciano Pareschi, anche nell’ottica di aumentare le presenze (“Obiettivo: aumentare i visitatori a 350mila unità nei prossimi anni”), è stata avviata la collaborazione con Stefano Tamborino, per 14 anni direttore commerciale di Disneyland Paris. “E’ il tassello che mancava a questa azienda”, ha detto ancora Pareschi. Prevista la partecipazione in 16 fiere internazionali, quindi la presenza nel mercato asiatico (Cina in particolare). “Ma stiamo creando importanti rapporti nel territorio con varie realtà ricettive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button