Articoli di Economia e società

Caribe Bay concorre a miglior parco del mondo

Caribe Bay di Jesolo finalista ai Park World Excellence Awards 2019. La a cerimonia sarà a Parigi la prossima settimana, mercoledì 18 settembre.

Caribe Bay finalista ai Park World Excellence Awards 2019. I nuovi, importanti, investimenti (con il completamento della trasformazione del Parco in una vera e propria isola caraibica), uniti al lancio del nuovo brand, ovvero da Aqualandia a Caribe Bay, hanno sortito subito un importante risultato. Oltre all’apprezzamento dei turisti, che hanno preso d’assalto il Parco per tutta l’estate, ecco arrivare la prestigiosa notizia: Caribe Bay è tra i finalisti al premio di migliore parco al mondo. La cerimonia sarà a Parigi la prossima settimana, mercoledì 18 settembre.

I finalisti

Caribe Bay è risultato finalista assieme a: Waterpark Aqua Mexicana (Slagharen Paesi Bassi), Aqualibi Belgium (Wavre, Belgio), Aquaventure Waterpark (Dubai Emirati Arabi), Siam Park (Tenerife), Tropical Islands Resort (Berlino, Germania), Yas Waterworld (isola di Yas, Abu Dhabi).

“Essere inseriti tra i candidati per il premio di migliore parco al mondo è per noi tutti motivo di orgoglio – ha commentato Luciano Pareschi, proprietario di Caribe Bay con la moglie Carla Cavaliere – oltre che di grande soddisfazione: è il segno tangibile che la nostra progettualità e le scelte sin qui effettuate, sono vincenti. La gratificazione maggiore arriva, naturalmente, dalla presenza di tanti turisti, che ci hanno scelto pere trascorrere momenti di divertimento, per dare un valore aggiunto alla loro vacanza. Ma concorrere per questo premio, aggiunge già di per sé un premio agli sforzi che stiamo facendo da quando, 30 anni fa, con mio papà Bruno, abbiamo iniziato questa bellissima avventura”.

Caribe Bay

Caribe Bay, che chiuderà la stagione estiva domenica 15 settembre, è stato già premiato 11 volte come il migliore d’Italia ai Parksmania Awards e considerato tra i migliori al mondo. Come detto, alla vigilia di questa nuova stagione estiva, è stata completata la trasformazione in isola caraibica, con 500 nuove palme e 2700 tonnellate di sabbia bianca, oltre alla realizzazione della nuova attrazione, ovvero Roatan, la più lunga del parco, con i suoi 350 metri e che si snoda su un’area di 30mila metri quadrati.

La nuova attrazione

Roatan va ad aggiungersi alle altre 26 attrazioni (tra le quali Shark Bay, l’unica vasca ad onde al mondo con sabbia sia fuori che dentro l’acqua) e ai 7 spettacoli, appassionanti ed altamente professionali tra cui il coinvolgente Huracan Air Show che ha entusiasmato la scorsa estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button